Diario ruvido - Facebook nella storia

Non voglio immaginare Facebook nell'anno 33 D.C.
Tutto un virgolettato a citare il divo trapassato - tipo "Padre perdona loro perché non sanno quello che fanno", "Porgi l'altra guancia" e immagini di croci e ultime cene.
Poi, tre giorni dopo: "Oh raga, era un fake".

Facebook, anno 1889.
Nietzsche aggiorna il proprio status: "Rip Dio".
E sotto commenti tipo "Nuuuuu!" - "Ma veramente?" - " Sono cresciuto con i suoi libri" - "Cazzo, l'ho visto proprio ieri, sembrava in forma" - "Scusa, ma dove l'hai letto? Non trovo conferme".

Nessun commento: