ONIRICHE (quarta di copertina)

Oniriche sono quindici storie, quindici racconti imprevedibili: mondi fatti di immagini altamente suggestive, di atmosfere surreali, di angoscia, di follia. Protagonista è l'uomo contemporaneo, imprigionato nelle sue stesse paure e perversioni, catapultato nelle forme più estreme dell'immaginazione.
Attraverso un linguaggio insolito e originale, ogni storia risveglia l'Onirica successiva: il lettore si troverà così inghiottito in una metropoli nella quale spazio e tempo cadono sotto forma di pioggia; in un capanile disperso nella tundra che custodisce tutta l’arte della storia; in una prigione dimenticata nei boschi, dove un vecchio carcerato domina da sempre muffa e fango.

Leggete tutti l’impresa di un sogno,
voi pazzi!, voi sognatori!, voi uomini liberi!,
ormai lontani da questo squallido suolo…

Nessun commento: